Assicurazione viaggi – risparmio online

 

  1. Assicurazioni viaggi: esprimi sicurezza e affidabilità a chi viaggia con te (e non solo)

L’assicurazione viaggi è la più classica delle ciliegine sulla torta. Un bel dettaglio che fa la differenza fra una vacanza da dimenticare e una da portare sempre con sé e da condividere con tutti. Perché oggi un viaggio è un’occasione speciale che non ha molte opportunità di essere realizzata: una volta che accade, occorre far di tutto perché funzioni in modo adeguato.

Una assicurazione per il turismo vi esime da ansie e preoccupazioni già prima della partenza, garantendovi un’esperienza serena e rilassante. Un sollievo importante per voi, ma anche e soprattutto per chi viaggia con voi. Insomma, diciamocelo, viaggiare con una polizza che ci protegge dagli imprevisti è sinonimo di sicurezza e affidabilità, e chi non vorrebbe affidarsi e seguire nelle sue avventure una persona sicura e affidabile?

  1. Quando è obbligatoria

Il mondo non ha più confini, ogni meta oggi è facilmente raggiungibile da coloro che possiedono lo spirito dei veri pellegrini. Ma alcune barriere sussistono ancora, specie all’interno di noi stessi in termini di abitudini e predisposizione al confronto, specie se la nostra destinazione è esotica e inusuale. A questo punto una polizza per il turismo diviene in alcuni casi obbligatoria, come ad esempio per Cuba, dove un’assicurazione viaggio comprendente l’assistenza sanitaria è sancita per legge dal 1 maggio 2010.

Nel caso in cui rimettessimo l’organizzazione del soggiorno ad un tour operator, la polizza assicurativa è sempre obbligatoria in virtù della Legge Europea 2014 in vigore in Italia dal 1 gennaio 2016.

  1. Cosa copre l’assicurazione per il turismo

Tutte le coperture assicurative comprendono solitamente rimborsi relativi a incidenti comuni che possono verificarsi durante il soggiorno: spese medico-sanitarie, rimborsi che coprono il valore totale o parziale del bagaglio in caso di danneggiamento o smarrimento, oppure il rimborso dei biglietti per premunirsi contro l’eventualità, purtroppo sempre dietro l’angolo, di una mancata partenza.

Fra le coperture opzionali, quelle più comuni, sono invece quelle che riguardano gli infortuni a seguito di attività sportive, insolvenze da parte di terze parti (hotel, compagnia aerea), danni da noi provocati a cose o persone in modo involontario e relativa assistenza legale.

  1. Comparatori online

Si tratta in questi casi si scegliere la copertura assicurativa più adatta alle proprie esigenze e al tipo di viaggio che si desidera affrontare. A questo proposito risultano di grande aiuto i siti comparatori di assicurazioni – vedi mioassicuratore.it – che permettono di confrontare in tutta libertà varie opzioni valutando quella che meglio soddisfa i propri bisogni. L’utilizzo dei siti comparatori ha conosciuto recentemente una forte impennata, dovuta al fatto che il gran numero di assicurazioni online permette un grande risparmio solo a patto di valutarne tutte le offerte.

  1. Curiosità

Le inconvenienze che intercorrono spesso fra la prenotazione e il viaggio sono tuttavia fra le più disparate. Ecco quindi che alcune polizze assicurative viaggi coprono addirittura dal mancato godimento di ferie già pianificate nel caso di nuova assunzione o licenziamento, mentre altre vi tutelano se nei 7 giorni precedenti la partenza un incidente occorso al proprio animale domestico impedisce il viaggio.

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *